[Autori Emergenti] Segnalazioni #6

      2 Comments on [Autori Emergenti] Segnalazioni #6

Buon giovedì miei cari Lettori!

Oggi giornata piena di stress per me, ma è tutto fuori dal blog! Per voi sono sempre sorridente, rilassata e soprattutto sono sempre colei che vorrebbe passare il giorno a leggere, invece di studiare!

Il giovedì, come ormai ben sapete, è giorno di segnalazioni, e oggi vi presenterò le opere di tre autori: Alessandra Toti, Rosanna Priolo e Milena Porta.

E allora… Let’s start!

 

Il giglio nordico
Alessandra Toti
Temperino Rosso Edizioni
Prezzo: 20.00 €
Ebook: 4.99 €

Il giglio nordicoTrama: Artemisia è una ragazza di venticinque anni, insoddisfatta della sua esistenza: ha poche amiche, i genitori vivono in un altra città, è single e non ha mai avuto grandi esperienze. Vive sola a Sarnico, un piccolo paese della provincia di Bergamo che lei definisce vuoto e monotono, dove la gente si affolla soltanto nel week end e nelle stagioni calde. Scoprirà grazie al suo intuito che la sua datrice di lavoro, nonchè migliore amica, Lisa Amaya, è una Janara: una strega dedita ai culti della dea Diana, praticante di magia bianca. In particolare la sua vita subirà un repentino mutamento quando casualmente conoscerà il misterioso Roy…

Ed ora un piccolo estratto dal libro: 

«Perché mi cercavi?» domandai.
Girò attorno al bancone e mi si avvicinò. Non ebbi il coraggio di pro-testare, riferendo che era proibito venire da quella parte se si era clienti. Mi ritrovai con le spalle al muro e lui così vicino a me da sentire il suo gelido respiro alla liquirizia sul volto.
«È da tanto che ti cercavo e… Volevo rivederti».
«Perché?»
Si avvicinò ancora di più al mio volto, pensai che mi avrebbe baciata, e in fondo la cosa non mi sarebbe dispiaciuta, se non fosse stato però uno sconosciuto. Voltai il capo e chiusi gli occhi.
«Perché ci apparteniamo» mi sussurrò all’orecchio con voce bassa e quasi minacciosa, ed il suo strano accento che gli caratterizzava la tona-lità. Mi morsi il labbro inferiore, percependo un misto di sentimenti: avevo paura ma mi sentivo quasi eccitata.
«Ma non so chi sei, non ti conosco» biascicai.
«Te lo dirò presto, Artemisia».
Un fulmine squarciò il cielo ed il fragore del tuono risuonò con forza. Forse, per via dell’ansia che provavo, mi parve quasi di sentire quel for-te rombo scuotersi dentro al petto. Sobbalzai rendendomi conto che respiravo affannosamente, come se avessi fatto una lunga corsa e un groppo mi crebbe in gola.
«Ti prego… Ti prego…» Boccheggiai non capendo il motivo della mia supplica rivolta a lui. Ebbi la sensazione di essere rinchiusa in una bolla, dove i rumori venivano attenuati dalle pareti arrotondate. Mi presi la testa tra le mani: perché quelle strane impressioni sembravano nutrirsi della mia energia?
«Non avere paura…»

Ecco qui il link all’acquisto: Il Giglio Nordico.


La via del richiamo
Alessandra Toti
Lettere Animate Edizioni
Ebook: 1.49 €

La via del richiamoTrama: Astrid è certa che la sua esistenza non abbia una minima ragione: si sente una nullità, pensa di non avere un futuro e invidia la sua amica Ginger che ritiene avere una vita che sembra completa. Eppure non immagina quanto il cambiamento possa essere vicino, nascosto negli occhi di un giovane dall’aspetto di un normale trentenne, Connor. Astrid non sa chi sia, non l’ha mai visto, ma dal primo incrocio di sguardi sentirà una sorta di attrazione e timore reverenziale verso di lui. Quando Astrid scoprirà la sua identità sarà per lei il momento di fare delle scelte, e sarà obbligata ad affrontare il misterioso Leopardo del Crepuscolo…

Un piccolo estratto anche da questo libro:

«Il Leopardo» strinsi i pugni sotto il tavolo. «So che lui ora è qui che mi ascolta e mi osserva».
Gli angoli della sua bocca s’inarcarono verso l’alto, tingendo sul suo volto un sorriso che non era il solito beato e tranquillo di Connor: era bensì meschino e quasi crudele. 
«Da cosa lo hai dedotto?».
«Dai tuoi occhi… non sono più gli stessi che conobbi».
Di nuovo silenzio, rotto da quel suono che ricordava il vento tra gli alberi. Quel suono che ormai ero consapevole non arrivava da un luogo, ma bensì da lui, i suoi poteri che si facevano sentire come il vento che sfiorava la natura. Rise, ma non nello stesso modo, alzandosi dalla sedia e camminando a vuoto per la stanza. Notai anche nel suo modo di muoversi qualcosa di diverso. Percepii una nuova presenza lì con me.
«Adesso basta nascondersi in questo mondo, ci siamo visti dall’altra parte, ma ora fronteggiamoci anche nella realtà».

Link all’acquisto: La via del richiamo.


Le terre di Luxur – la selezione
Rosanna Priolo
Ebook: 1,99 euro


Le terre di LuxorTrama
: Terre di Luxur, anno 3100. Cento anni fa la terra ha cambiato volto. Dopo l’ultima guerra pochi sono i sopravvissuti e molti altri nascono con deformazioni dovute alle polvere sottili presenti nell’aria. Esmes Flight è tra i fortunati, tra coloro che sono immuni. Arriva il giorno della selezione, una novità per Esmes e per gli altri, confinati in una sorta di prigione circolare da chi sta al potere. E’ il giorno del suo diciottesimo compleanno quando viene caricata su un camioncino e portata a palazzo dove avrà inizio la sua vita costellata da difficoltà ed imprevisti e dove non tutto è quel che sembra.

Un estratto dal libro:

Una voce femminile intonò qualche strofa.

Andremo, andremo,
all’acqua della vita
noi arriveremo.
Vedrai,
nessuno lo saprà,
nessuno penserà di trovarci là.
Andremo, andremo,
alla fonte arriveremo.
Seguimi e presto capirai
cosa vuol dire la libertà
e presto vedrai
che nessuno ci scoprirà.

Era un inno alla libertà.
Quella filastrocca mi entrò nella testa e non volle più lasciarla.
Afferrai Fefei e Ella e con le nostre mani unite girammo, saltellando, in cerchio. I capelli di Fefei sotto le luci assumevano delle colorazioni particolari e Ella aveva i lunghi capelli appuntati in una treccia laterale. Entrambe erano felici e ridevamo a crepapelle. Era difficile non unirsi alla loro risata cristallina. Ridevamo come matte e la musica era un tam tam continuo. […] E noi ridevamo con quella gioia di chi non sa cosa voglia dire esser felici,con quella felicità e spensieratezza di chi sa che un momento del genere non potrà più tornare. 

Link all’acquisto: Le Terre di Luxur – La selezione.


Opale di Fuoco
Milena Porta
Streetlib

Ebook: 0,99


Opale di fuocoTrama
: Un destino crudele. Un amore potente. In seguito alla morte dei genitori in un tragico incidente, Pandora si trasferisce dal nonno nello sperduto villaggio di Roccaforte. Ben presto, si accorge che gli abitanti della valle nascondono qualcosa. L’inquietudine di Pandora cresce quando sorprende i paesani a compiere in piena notte strane danze con la cenere nei campi di grano. In realtà, il suo stesso corpo sembra celare una verità che forse non è ancora pronta ad accettare. Una sera durante una festa si smarrisce nella foresta e un ragazzo bellissimo, armato di un’ascia, le offre riparo nella propria casa. Ma quel tenebroso ragazzo dagli occhi grigi, che le rapisce subito il cuore, custodisce più di un segreto. Sembra voler evitare a tutti i costi gli abitanti del villaggio e quando Pandora inizia a frequentarlo, un dubbio si affaccia nella sua mente. Tutti gli indizi portano a credere che il giovane uomo sia molto pericoloso… Ma è davvero da lui che deve tenersi alla larga, o dagli abitanti di Roccaforte?

Ecco a voi un piccolo estratto:

Su quella striscia di terra che si estende fino alle viscere del mondo e che si eleva alta come una montagna a sfidare il cielo con la sua lingua di fuoco, soffiò più volte il vento dell’amore.
Un solo amore fu così potente da evitare una caduta mortale.
In molti vi diranno che lassù, sulla montagna che brucia, dimora l’anima del male.
I libri vi narreranno di come la luce vinse il buio.
I libri vi racconteranno di come i giusti salvarono la progenie umana dall’abisso del peccato.
Ma c’è un libro che non è stato ancora scritto.
Un libro dove innocenti fanciulle pagarono col loro sangue il prezzo della sete di potere dei giusti.
Un libro in cui un giovane soffrì inauditi tormenti costretto a marcire nel ventre rovente della montagna.
Uscite dunque dal lungo sonno delle menzogne e guardate il volto della verità.

Link all’acquisto: Amazon, ITunes, GPlay.


Lettori vi piacciono queste segnalazioni? Qualcuno di questi libri vi incuriosisce? Io attendo sempre i vostri commenti con piacere…

Fatemi sapere…

Scheggia

About Scheggia

Sono Scheggia ma in realtà sono Deborah e ho una passione sfrenata per la lettura. Entro in libreria ogni volta che ne ho l'occasione, passo ore e ore a guardare i libri, cerco le novità ma anche quelle che non lo sono più. Sono una di quelle lettrici che invadono casa di libri, ne compro in continuazione anche se ho già altre letture prese in precedenza. Amo il mondo dei libri e dell'editoria ed è per questo che la mia più grande aspirazione è entrare in una casa editrice e lavorarci. Io continuo a sperare!

2 thoughts on “[Autori Emergenti] Segnalazioni #6

  1. Ely

    Ciao, ho scoperto il tuo blog tramite “The ink spell”, mi aggiungo ai tuoi lettori fissi e spero che continueremo a “leggerci”, se ti andasse di passare da me qualche volta ne sarei davvero felice! Piacere di conoscerti ^_^

    Reply
    1. Scheggia Post author

      Ciao Ely. Ti ringrazio! Passo volentieri dal tuo blog anche se il nome non mi è nuovo, probabilmente sono già passata altre volte ma se non l’ho fatto, mi aggiungo volentieri ai lettori fissi!

      Reply

Commenta se ti va, io sarò ben lieta di rispondere.