Nuovi arrivi in casa Scheggia

      2 Comments on Nuovi arrivi in casa Scheggia

Buondì Lettori!

In questa settimana pieno di studi e letture, voglio mostrarvi quali sono stati i nuovi arrivi in casa Scheggia (un po’ Casa Vianello ma meno famosa!).

Giorni fa sono andata alla mia solita libreria, la Giunti al Punto e ho piacevolmente scoperto di avere il massimo dei punti sulla tessera (stranamente nessuno si è stupito) e così ho iniziato a prendere un po’ di libri (alcuni li ho dovuti ordinare) e così l’altro giorno ho fatto la mia bellissima spesa!

In totale sono cinque titoli: quattro li ho acquistati e uno mi è arrivato dalla Mondadori e fatemelo dire gente, sono davvero curiosa di leggere quella novità!

Ma bando alle ciance e vediamo quali sono i libri che ho acquistato, con le relative trame!

Il primo libro è quello che non ho acquistato, bensì mi è stato inviato gratuitamente da Mondadori in anteprima. Sono davvero di conoscere questa storia e scoprire com’è perchè la trama promette proprio bene!

Calendar girl
Audrey Carlan
Mondadori
Prezzo: 14.90 €

calendarTrama: Calendar Girl di Audrey Carlan racconta la storia di Mia, una ragazza come tante che, per necessità economiche impellenti (suo padre rischia di essere ucciso) decide di fare la escort. Il suo incarico durerà dodici mesi, durante i quali le verranno assegnati dodici uomini diversi da accompagnare, tutti belli e affascinanti, senza nessun obbligo di prestazioni sessuali. Durante il suo “anno da favola”, Mia vivrà accanto a loro in 12 città diverse, conoscendo ambienti esclusivi e con la possibilità di indossare guardaroba e gioielli da sogno. Il premio finale sarà un milione di dollari. Una storia romantica, sexy e travolgente, da leggere in quattro volumi!


Questo libro che ho acquistato invece mi ha incuriosita fin dall’inizio, dalla sua uscita, per la storia in sé. E poi lo sapete, ho anche trovato una casa ad Albert!

img_4365

In viaggio con Albert
Homer Hickman
HarperCollins Italia
Prezzo: 16.00 €
Ebook: 8.99 €

AlbertTrama: Elsie Lavender e Homer Hickam (padre dell’autore) vivevano in una minuscola cittadina mineraria del West Virginia e frequentavano lo stesso liceo. Quando Homer chiese a Elsie di sposarlo, appena una settimana dopo il diploma, lei per tutta risposta se ne andò a Orlando, dove fece scintille con un attore e ballerino di nome Buddy Ebsen (sì, proprio quel Buddy Ebsen). Poi Buddy si trasferì a New York in cerca di fortuna e insieme a lui sfumò anche il sogno d’amore di Elsie, che alla fine si ritrovò di nuovo in quella minuscola cittadina mineraria, sposata con Homer.
Il ruolo di moglie di un minatore però le andava stretto, e a ricordarle ogni santo giorno l’idilliaco periodo trascorso a Orlando c’era un regalo di nozze molto particolare: un alligatore che si chiamava Albert e che viveva nell’unico bagno di casa. Un giorno Albert spaventò a morte Homer azzannandogli i pantaloni, e lui, esasperato, diede alla moglie un ultimatum: “O me o l’alligatore!”. E dopo averci riflettuto per bene, Elsie si rese conto che c’era un’unica cosa da fare: riportare Albert a casa sua, in Florida.


Come ben sapete, frequentando anche altri blog, non posso evitare di scoprire nuovi libri e questa cosa mi piace molto! I prossimi due libri li ho scoperti proprio tramite il web. Il primo grazie ad una recensione di Appunti di una giovane reader, il secondo invece su tantissimi blog che non riesco a citare, essendo davvero tanti.

Borderlife
Dorit Rabinyan
Longanesi
Prezzo: 16.90 €
Ebook: 9.99 €

BorderlineTrama: Quali sono i confini degli uomini? E quali quelli del cuore?
È autunno, a New York. Il secondo senza le Torri. Liat ha appena conosciuto Hilmi e gli cammina accanto nel pomeriggio che imbrunisce, mentre pensa: Non hai già abbastanza guai? Fermati, finché puoi! Ma fermarsi non può, perché, nonostante le ferite, la magia della Grande Mela è ancora intatta, e Hilmi ha gli occhi dolci e grandi, color cannella, riccioli neri e un sorriso infantile che spezza il cuore.
Lei è di Tel Aviv, fa la traduttrice e si trova negli USA grazie a una borsa di studio. Ha servito nell’esercito e ama la sua famiglia (Che cosa penserebbero, se lo sapessero?). Lui vive a Brooklyn e fa il pittore, e nei suoi quadri c’è sempre un bimbo che dorme e sogna il mare, quel mare di cui da ragazzo poteva cogliere appena un lembo, da lassù, al nono piano di un palazzo di Ramallah.
Che questo amore sia un’isola nel tempo, si dice lei. Un amore a cronometro, un amore a scadenza, la stessa indicata sul visto, la stessa impressa sul biglietto del volo di ritorno per Israele, verso la vita reale.
Finché, mentre oscillano tra l’ebbrezza della libertà e il senso di colpa, scoprendosi accomunati dalla nostalgia per quello stesso sole e quello stesso cielo, la vita reale non bussa davvero alla loro porta…


Ovunque con te
Thunder Road Series
Katie McGarry
HarperCollins Italia

Prezzo: 16.00 €
Ebook: 3.99 €

ovunqueteTrama: Emily ha diciassette anni ed è felice della propria vita così com’è: genitori amorevoli, buoni amici e un’ottima scuola, in un quartiere tranquillo. Certo, non può negare di essere curiosa riguardo al suo padre biologico, quello che ha preferito unirsi a un club di motociclisti – il Regno del Terrore piuttosto che essere genitore; ma questo non significa che lei vorrebbe far parte di quel mondo. Quando però una timida visita si trasforma in una lunga vacanza estiva tra parenti che non sapeva di avere, una cosa le è chiara: niente è come sembra. Il club, suo padre, e nemmeno Oz, un ragazzo che ipnotizza con i suoi occhi blu e che può aiutarla a capire quella vita. Oz desidera una cosa sola: unirsi al Regno del Terrore. Loro sono quelli buoni. Proteggono la gente. Loro sono… una famiglia. Mentre Emily è in città, Oz glielo dimostrerà. Così, quando il padre di lei gli chiede di tenerla al sicuro da una banda rivale con un conto da regolare, per Oz è un sogno che diventa realtà. Quello che non sa è che Emily potrebbe infrangerlo, quel sogno.


L’ultimo libro invece l’ho conosciuto grazie ad un’amica all’università. Me ne ha parlato così bene, con una luce negli occhi, che mi ha proprio convinta a comprarlo e spero di dedicargli presto del tempo.

Il resto di niente
Enzo Striano
Mondadori
Prezzo: 14.00 €
Ebook: 6.99 €

il resto di nienteTrama: Portoghese di origine ma napoletana d’adozione, Eleonora de Fonseca Pimentel fu poetessa, scrittrice e una delle prime donne giornaliste in Europa. Amica di intellettuali e rivoluzionari, da Vincenzo Cuoco a Guglielmo Pepe, ebbe un ruolo di primo piano negli sfortunati moti partenopei del 1799. “Il resto di niente” indaga con straordinaria forza evocativa e con rigore da storico la sua parabola di donna e di rivoluzionaria: l’impegno politico, ma anche il matrimonio infelice, la scomparsa prematura dell’unico figlio, gli amori di gioventù e quelli della maturità, la fede, l’amicizia, le passioni, fino alla tragica fine. A far da sfondo all’incredibile avventura intellettuale di Eleonora c’è un’intera città, la Napoli di fine Settecento.


Lettori, io sono contentissima di questi miei nuovi acquisti. Prossimamente vorrei solo comprare una nuova Yankee Candle. Ne ho viste di bellissime e profumatissime e spero di poterle prendere quanto prima, perché sono buonissime!

E voi che ne pensate di questi acquisti? Vi piacciono? Vi incuriosisce qualcosa?

Fatemi sapere…

Scheggia

About Scheggia

Sono Scheggia ma in realtà sono Deborah e ho una passione sfrenata per la lettura. Entro in libreria ogni volta che ne ho l'occasione, passo ore e ore a guardare i libri, cerco le novità ma anche quelle che non lo sono più. Sono una di quelle lettrici che invadono casa di libri, ne compro in continuazione anche se ho già altre letture prese in precedenza. Amo il mondo dei libri e dell'editoria ed è per questo che la mia più grande aspirazione è entrare in una casa editrice e lavorarci. Io continuo a sperare!

2 thoughts on “Nuovi arrivi in casa Scheggia

    1. Scheggia Post author

      Io l’ho preso proprio perché molti blog ne parlavano e mi aveva troppo incuriosita. Ammetto poi che gran parte del lavoro l’ha fatta anche la copertina. Ha dei colori divini!

      Reply

Commenta se ti va, io sarò ben lieta di rispondere.