[Autori Emergenti] Segnalazioni #20

Buon pomeriggio Lettori!

Oggi continuo il giro di recupero delle segnalazioni! Imparerò a non accumulare più mail perché mi rendo conto che rischio di perderne alcune, e se succede rischio di non rispondere a chi mi scrive, e non mi piace perdere le mail. Mi piace rispondere a tutti, quindi evitando di perdere la testa scrivendo cose che non c’entrano nulla, mi metto a recuperare con le segnalazioni, che voi mi inviate e che io m’impegno a non perdere!

Iniziamo allora con queste belle segnalazioni!

Stolen 1 – Dark Necessities Series
J.D. Hurt
Prezzo: 9.36 €
eBook: 2.99 €
Link all’acquisto: Amazon

Trama: E’ stato la mia salvezza, il conforto la gioia nel dolore più atroce. Ora è divenuto l’incubo, il buio. Il mostro che cova nell’ombra. E’ stata l’amore dell’infanzia, la bimba che consolavo dalle angherie della mia matrigna. Ora è tutto ciò che odio. Ora voglio solo vederla distrutta. Andrew e Shiloh. Quando l’amore si trasforma in odio.

Non morirò, non morirò.
Le ginocchia dolgono sul pavimento freddo; il gelo quasi le paralizza. Mi stordisce.
Meglio così. Ho bisogno di questa sofferenza, ho bisogno del ghiaccio. Per non sentire il dolore, il tuo dolore.
Le guance sono tese, le labbra screpolate, il tuo sapore è così amaro Andrew. Tu sei così amaro.

Stolen 2 – Dark Necessities Series
J.D. Hurt
Prezzo: 11.96 €
eBook: 2.99 €
Link all’Acquisto: Amazon

Trama: Oggi so la verità. Oggi so che lei è innocente. Proprio come allora, come sei anni fa. Dovrei lasciarla al suo destino, desiderarne la felicità. Eppure il mio malanno è grande, pericoloso, un albero maestoso pronto a cibarsi di lei. Un’unica verità pulsa dentro l’anima: la riavrò. Non è una promessa, neppure una minaccia. E’ la certezza della vita. Sono libera. Ogni petalo di Slave si è disfatto al sole di West. Sono pronta, decisa a combattere, determinata a sconfiggere il passato. Lo giuro: mai più sarò una schiava. Non ci sarà un secondo tempo della mia cattività. Oggi comincia la vita vera. Oggi nasce Shiloh. Lei non sa chi sono. Si fida di me. Farò tutto ciò che è in mio potere affinché non scopra mai i miei segreti. Terrò saldamente fra le mani l’amore che ho rubato. Andrew, Shiloh, West. Quando l’amore diventa ossessione.

I nostri occhi si incrociano. Si vedono.
Nel verde delle pupille transitano mille emozioni incomprensibili.
Ansia. Angoscia. Dolore. E qualcos’altro.
Qualcosa di terribile. Qualcosa che non voglio vedere.
Nelle pupille di giada infuria un oceano sofferente che mi aggredisce. Il volto patito si avvince al mio corpo in una tela inestricabile.
Per un solo secondo rimango impigliata nel sinistro incantesimo; di nuovo prigioniera.

I limiti dell’amore. Storia di te e di me.
Diamante Giorgese
Youcanprint
eBook: 2.99 €
Link all’Acquisto: Amazon

Trama: Lorenzo siede accanto ad Anna ormai da giorni, le stringe la mano e attraverso i ricordi che spesso rivive nella mente, ripercorre tutta la loro storia…
Un amore unico li unisce ormai da anni, lo stesso amore che ora impedisce a Lorenzo di abbandonare Anna, in un letto di ospedale.
È straziante l’attesa, ed ancora più terribile l’incertezza.
Claudia non sa ancora cosa serva davvero alla sua vita per far si che risplenda di nuovo il sole. Dopo l’incontro di un misterioso ragazzo però, qualcosa sembra cambiare e tutto potrebbe andare nel verso giusto, se non fosse per quel segreto che Claudia nasconde ormai da anni. Quel segreto che potrebbe cambiare tutto e riportare la notte.
Tre personaggi legati dal filo dell’amore, della vita e della colpa, intrecciati in un percorso che porrà l’attenzione sulla flebile consistenza dell’essere, e su come tutto sia fragile e alla mercé del tempo.
Perché la vita dona colpe, ferite, emozioni e spesso non è data la possibilità di tirarsi indietro.
Allora serviranno forza, amore, perdono, per sopravvivere alle circostanze della vita, e saranno i protagonisti in grado di trovarli? Di superare la paura? L’amore sarà la loro salvezza o finora soltanto per dividerli?

“L’amore sembra la cura di ogni dolore, il balsamo di ogni voragine, ma non lo è.
L’amore è una sostanza fragile, che inebria con il suo odore e abbraccia con la sua consistenza densa e setosa, non può essere imprigionato, ed a volte non può appartenerci troppo a lungo.
Non esiste amore che superi l’eternità.”

Il poliziotto, la giornalista e gli scatoloni troppo pesanti 
Clara Tiscar i Castells – Trad. Corrado Pastore
Babelcube Inc.
eBook: 3.28 €
Link all’Acquisto: Amazon, Kobo

Trama: Cosa faresti se trovassi 6 milioni di euro in un’auto incidentata? Se ti dicessero che sono stati rubati a un narcotrafficante, li terresti?
Sara e Álex sono testimoni di un incidente d’auto su una strada di montagna, a parecchie ore di distanza dal paese più vicino, soccorrono il guidatore e lui confessa che trasporta 6 milioni di euro nel bagagliaio. Devono prendere una decisione rapida; Sara è impulsiva e ottiene sempre ciò che vuole, Álex invece fa sempre la cosa giusta e non è abituato a improvvisare.
Sara ha bisogno di soldi e il suo istinto di giornalista, un po’ arrugginito da 10 anni di inattività, le dice di tenerseli e indagare. Anche Álex ha bisogno di soldi, di fatto dorme in auto da quando sua moglie l’ha cacciato di casa, ma crede che il suo dovere di poliziotto sia di denunciarlo.
Sara cercherà di convincere Álex. Álex tenterà di impedire a Sara di mettersi nei guai e questo vale anche per lui: Sara è una di quelle donne da guardare ma non toccare.

«Non hai la faccia di una che ha un amico poliziotto» afferma lui e ride, nonostante il dolore.
«No, vero?» lei guarda Álex, che sta guardando se riesce a fare qualcosa di più passando dalla portiera posteriore.
«Qual era il tuo piano perfetto?» domanda Sara, tanto per distrarre l’uomo dal suo dolore facendolo parlare. Ha sempre più difficoltà a respirare.
«Non hai detto che non eri un poliziotto?» chiede lui.
«No, giornalista» risponde, strizzandogli l’occhio e sperando che lui riuscisse a vederla.

Che ne pensate di queste proposte? Vi piacciono? Conoscete questi libri? Fatemi sapere se li avete letti e se vi sono piaciuti, o meno.

Scheggia

Scheggia

Sono Scheggia ma in realtà sono Deborah e ho una passione sfrenata per la lettura. Entro in libreria ogni volta che ne ho l'occasione, passo ore e ore a guardare i libri, cerco le novità ma anche quelle che non lo sono più. Sono una di quelle lettrici che invadono casa di libri, ne compro in continuazione anche se ho già altre letture prese in precedenza. Amo il mondo dei libri e dell'editoria ed è per questo che la mia più grande aspirazione è entrare in una casa editrice e lavorarci. Io continuo a sperare!

Commenta se ti va, io sarò ben lieta di rispondere.