[Autori Emergenti] Segnalazioni #7

      No Comments on [Autori Emergenti] Segnalazioni #7

Buon giovedì miei cari Lettori.

Oggi il tempo fa schifo. Era nuvoloso e ha iniziato a buttare pioggia con i secchi, tanto che mi sono bagnata anche solo per andare dal bar all’università (e si tratta di fare 5 metri circa).

L’estate proprio non ne vuole sapere di arrivare e rimanere per un po’!

Come ogni giovedì, si parla di segnalazioni e autori emergenti. Vi ricordo anche che, se volete segnalare il vostro romanzo, lo potete fare seguendo le semplici istruzioni che trovate nella sezione Contatti.


 

copertina 600x800Il Marchio del Serpente
Le Cronache del Reame Incantato Vol.1
Alberto Chieppi
Ebook: 2.99 €

Trama: Sam è un teppistello quindicenne che vive nei sobborghi milanesi, passando le giornate saltando la scuola e vagando per la città senza meta. Una notte, la sua intera esistenza viene stravolta quando l’avvenente vicina di casa lo salva dal tentativo di rapimento da parte degli Spector. Sam scopre così di essere uno stregone destinato a salvare il Reame Incantato dall’oppressiva tirannia del Cancelliere Magnus Paladin, a cui gli Spector rispondono. Incredulo ma convinto a scoprire la verità sulle proprie origini, Sam attraversa il portale magico che lo catapulta in un mondo pericoloso abitato da maghi e stregoni in perenne rivalità. Sirio Paladin, figlio minore del Cancelliere, vive invece all’ombra del nome della sua potente famiglia e dei fratelli ben più abili e coraggiosi; il giovane mago, durante il suo addestramento, resta coinvolto in un complotto ai danni del padre che cercherà di sventare con ogni mezzo. I due ragazzi scopriranno, ognuno a suo modo, che le loro vite sono in balia di forze oscure e che dovranno lottare per salvarsi e trovare il loro posto in un mondo popolato da goblin pasticcioni, misteriose confraternite e draghi terrificanti, proprio mentre un antico male viene liberato e minaccia di distruggere l’intero Reame Incantato a capo di un esercito di orchi, non-morti e uomini lucertola.

Qui potete trovare la pagina facebook dedicata al libro, con tante informazioni ed estratti: Le cronache del Reame Incantato.

Ecco a voi un breve estratto:

Determinato a far sì che tutte le loro fatiche non finissero in quel modo assurdo, Sam chiuse gli occhi e afferrò uno dei tentacoli che lo avvolgevano, evocò la magia ed attinse all’immensa energia vitale del mostro stesso per nutrirla. Sam succhiò come un vampiro la vita del mostro facendo raggiungere alla propria magia livelli mai provati prima. Eccitato da tutto quel potere, il ragazzo evocò il fuoco magico e lo scagliò direttamente fra le fauci del mostro che esplose in mille viscidi pezzi di carne e sangue verdastro.

Link all’acquisto: Amazon, Play Google, Itunes, Mondadori, La Feltrinelli, Ibs.


OpportunityOpportunity
Cristiano Pedrini
Prezzo: 14.45 €
Ebook: 2.99 €

Trama: Un ragazzino viziato, un uomo squattrinato, un pericolo che cammina insieme a loro e un’opportunità; perché la vita è scoprire continuamente che non ci sono limiti per chi sa cogliere ogni sua sfumatura. Un romanzo toccante, avventuroso e brillante sulle opportunità che la vita ci mostra e ci dona se sappiamo cogliere.

Rey e Julian appartengono a due mondi diversi: il primo è un venticinquenne squattrinato e il secondo un Conte, un capriccioso e ricchissimo diciassettenne che ancora non conosce la vita e l’amore. I due ragazzi non potrebbero essere più diversi eppure, quando s’incontrano, Rey insegna qualcosa a Julian, qualcosa che poi si cementa e diventa profondo.
In una lotta contro forze esterne e interne, i due ragazzi impareranno ad accettare quello che sono e provano, resistendo alle minacce di un mondo crudele che sfrutta le debolezze per colpire e che desidera tutte le ricchezze altrui per andare avanti. In un susseguirsi di scene romantiche, intense e avventurose.
Perché c’è sempre un’opportunità per tutti, nella vita, anche per l’amore, anche per la diversità e persino per capire e accettare chi siamo, condividendo esperienze e cuore.

Ecco a voi un estratto dal libro:

Si avvicinò a quel luogo maleodorante e sollevandosi sulla punta dei piedi, cercò di guardare oltre.
C’era qualcosa, una sagoma; ma non era certo quella di un gatto!
Era rannicchiata, contro la parete di mattoni, e nascosta solo in parte dai bidoni.
Si approssimò di più, girando attorno ad essi.
Finalmente ora poteva vedere bene.
Davanti ai suoi occhi c’era un ragazzino.
Superati i primi attimi di esitazione, si chinò su di lui per osservarlo meglio.
Poteva avere al massimo quindici, sedici anni.
“Ehi… Ti senti bene?” – domandò Rey.
Lui finalmente aprì gli occhi, lentamente, guardandolo.
L’uomo non aveva mai visto degli occhi così incredibilmente freddi. La loro tonalità blu, limpida come quella degli zaffiri, contribuiva a renderli tali. Per molti questo colore era considerato il simbolo della calma, della tranquillità e dell’equilibrio, ma per lui era solo un qualcosa da ammirare all’infinito.
Il ragazzino richiuse presto gli occhi, tossendo ripetutamente.
Non era certo in buone condizioni, pensò Rey.
Sembrava aver avuto una giornata peggiore della sua; lo si capiva dai vestiti logori e sporchi, anche se sembravano di buon taglio. Sulla sua fronte scendevano disordinatamente dei capelli neri ma con dei riflessi che non riusciva bene a identificare, forse per via della poca luce che c’era nel vicolo, oppure perché erano semplicemente sporchi.
Anche il suo viso, scarno ed affilato, era provato, ma la sua carnagione candida non era in alcun modo profanata dai piccoli lividi che si vedevano. Credeva di  trovarsi davanti ad una maschera di porcellana, più che al viso di una persona in carne ed ossa.
Rey lo scosse leggermente.
Il ragazzo cercò di scostarsi mormorando qualcosa di incomprensibile.
Fece per rialzarsi ma non con il risultato desiderato.
Scivolò finendo tra le braccia di Rey.
“Sei un tipetto testardo” – osservò.
“Lasciami! Non devi toccarmi!” – esclamò il giovane cercando di rimettersi in piedi.
“Ma dove vorresti andare in questo stato?”
“Io… io voglio tornare a casa…” – sussurrò prima di perdere definitivamente conoscenza.
Rey si ritrovò il peso morto del ragazzino tra le braccia.

Per contattare l’autore:

Potete acquistare questo libro su: Amazon e Ibs.


 

71tCt4Yw9qLLiebestraume. Sogno d’amore
Daniela Iannone
Albatros Il Filo
Prezzo: 15.90 €

Trama: La fitta coltre di nebbia che impediva di vedere il cielo, a qualsiasi ora del giorno, era davvero insolita. C’era chi lavorava tutto il giorno in miniera e quindi non ci faceva caso, chi scrollava le spalle non curandosene e c’era una vecchina che con le sue carte aveva letto che il colore che l’aria aveva da un mese fosse senza ombra di dubbio un cattivo presagio. Qualcosa di terribile stava per succedere nel castello di Cassano D’Adda, i Tarocchi dicevano sempre la stessa cosa: sangue e dolore. Ma anche se si sapeva a chi sarebbe successo, il corso ineluttabile del destino non si poteva cambiare, non si poteva fare nulla. Nella nebbia si celava la malvagità e l’avidità di un uomo crudele e la commovente storia d’amore senza tempo della contessina Miranda Varriale e del giovane Laerte. Passato e presente si intrecciano, un incubo si trasforma in un sogno d’amore che, nelle dolci note melodiche e romantiche di “Liebestraume” suonato al pianoforte, ci riporta nell’Ottocento anche se si dovrà aspettare oltre centocinquanta anni perché il sogno si realizzi.

Link all’acquisto: Ibs.


Tre romanzi e tutti e tre diversi. Che dite, qualcuno v’interessa? O ne avete già acquistato/letto qualcuno?

Fatemi sapere…

Scheggia

About Scheggia

Sono Scheggia ma in realtà sono Deborah e ho una passione sfrenata per la lettura. Entro in libreria ogni volta che ne ho l'occasione, passo ore e ore a guardare i libri, cerco le novità ma anche quelle che non lo sono più. Sono una di quelle lettrici che invadono casa di libri, ne compro in continuazione anche se ho già altre letture prese in precedenza. Amo il mondo dei libri e dell'editoria ed è per questo che la mia più grande aspirazione è entrare in una casa editrice e lavorarci. Io continuo a sperare!

Commenta se ti va, io sarò ben lieta di rispondere.