[Book Tag] Happy Books

Buona domenica miei cari Lettori.

Come vi avevo detto giorni fa, gli esami erano in vista e io ero sommersa dai libri universitari, che non mi davano nessuna opportunità di fare altro.
E in compenso ho sfiorato il 30 di poco, portando a casa una forte delusione. Chi va all’università lo sa: 29! Cavoli 29 è vedere il risultato eccellente scivolare dalle mani!
Comunque pazienza. Passato un esame (e alla fine mica è un brutto voto, anzi!) ne arriva un altro ma questo è tra quasi 20 giorni e cercherò di prepararlo strada facendo, quindi eviterò di sparire nei prossimi giorni!

In questo periodo di assenza, ho ricevuto diverse segnalazioni di Book Tag e, oltre ad aver creato una sezione apposta per questi, ho deciso che tra oggi, domani e martedì risponderò a tutti!

Il primo ad essermi arrivato è questo Happy Books e sono stata nominata da The ink spell e QUI potrete trovare il suo Happy Book.
Come funziona? Sono 10 domande a cui rispondere per conoscerci meglio!

E allora iniziamo!

1 – Cosa ami nel comprare nuovi libri?

Tutto. La scoperta della copertina, la novità, la forza di una nuova uscita e contemporaneamente lo stupore che mi coglie quando, attraverso i blog (si ultimamente è proprio grazie ai blog) scopro di altri libri usciti da tempo e che non ho letto. Amo sfogliare le pagine e amo quel momento che va dalla scoperta in libreria a quando torno a casa, apro la busta e lo sfoglio. Amo tutto questo.

2 – Quanto spesso compri libri?

Troppo spesso. Troppo, troppo. Ho preso al SalTo 16 una valanga di libri, poi ieri sono andata in libreria, avevo il massimo dei punti sulla tessera e ho iniziato a prendere libri. Alcuni li ho dovuti ordinare ma so che arriveranno. Ecco. Adesso ho qualche giorno per trovare loro un posto.

3 – Libreria o negozio online, quale dei due preferisci?

Preferisco la libreria. Mai un negozio online prenderà il suo posto, però ammetto che ha la sua comodità. A volte non si può uscire e con l’online i libri arrivano a casa e ti regalano il brivido del non sapere. O meglio. Sai cosa c’è dentro ma è sempre bello aprire il pacco e scoprire quei libri che prima erano solo un’immagine sul pc.

4 – Hai una libreria (bookstore) preferita?

Si. Vado sempre alla Giunti che ho vicino casa, ma ultimamente vado anche a una Mondadori Store. Tra le due però, continuo a preferire la Giunti, sia per le persone che ci lavorano, sia per la disposizione dei libri (anche se un paio di cose le modificherei…)

5 – Preordini i libri?

No. Attendo sempre l’uscita di un libro perché mi piace correre in libreria a prenderlo. Una volta solo ho ordinato un libro, ovvero Signora della Mezzanotte di Cassandra Clare, perché avevo paura di non trovare il capitolo extra.

6 – Hai un limite prefissato di libri acquistabili in un mese?

No. Può capitare (non è vero, non capita) che non ne compro, in realtà li compro di continuo e prima o poi ne sarò sommersa. Il problema è che ogni mese esce qualcosa che mi piace…

7 – I divieti di acquisti sui libri fanno per te?

Divieti? Esistono? Mi state dicendo che esistono? Ah forse dite la voce di amici e parenti che dicono: «Basta! Non puoi comprarne altri!» e che puntualmente ignoro?

8 – Quanto è lunga la tua wishlist?

Non lo so. Potrei dire che è immensa e anche no. Il punto è che ultimamente ho comprato tanti libri che desideravo però ce ne sono alcuni che invece vorrei e che non credo riuscirò a comprare mai, per mille motivi. Diciamo che sono edizioni che potrei prendere se trovo un po’ di soldi…

9 – Nomina tre libri che vorresti possedere ora (tra quelli della Wishlist).

Vorrei Le cronache del Ghiaccio e del Fuoco di Martin nell’edizione gigante, con la copertina curata e lucida. Non userei quei libri per leggerli, bensì per tenerli in libreria (ovviamente poi comprerei l’edizione tascabile per leggerli); vorrei il cofanetto di Proust con tutto Alla ricerca del tempo perduto e giusto per allungare la collezione, il cofanetto nuovo di Harry Potter con il castello che si forma sul dorso della copertina se messi tutti e 7 vicino, con l’aggiunta (visto che è una wishlist) dei tre libretti extra con le nuove copertine.

10 – Chi taggi?

Chi taggo? Direi Grazia di La spacciatrice di Libri, Cristina di Leggere in silenzio, Graziella di Libri e Librai, Anncleire di Please Another Book e Clarissa di Questione di libri.

Ovviamente può partecipare chiunque, quindi aspetto il book tag da tante persone!

Fatemi sapere…

Scheggia

Scheggia

Sono Scheggia ma in realtà sono Deborah e ho una passione sfrenata per la lettura.
Entro in libreria ogni volta che ne ho l’occasione, passo ore e ore a guardare i libri, cerco le novità ma anche quelle che non lo sono più. Sono una di quelle lettrici che invadono casa di libri, ne compro in continuazione anche se ho già altre letture prese in precedenza.
Amo il mondo dei libri e dell’editoria ed è per questo che la mia più grande aspirazione è entrare in una casa editrice e lavorarci.
Io continuo a sperare!

6 Replies to “[Book Tag] Happy Books

  1. Grazie per la nomination bella, cercherò di rispondere quanto prima anche io… spero. E’ un tag molto carino e beh, parlare di libro non stanca mai!!!! Divieti??? Ahhahahaahha è una domanda scherzo vero? Vero? Non mi sono mai posta limiti, anche ora che sono ospite in una casa non mia sto continuando a comprare cartacei *aiuto*

Commenta se ti va, io sarò ben lieta di rispondere.