I Blogger al Premio Bancarella

Per antonomasia il lunedì è una di quelle giornate odiate dai più per diversi motivi: ha inizio una nuova settimana, si torna a scuola/lavoro, bisogna mettere mano al proprio planning, organizzare gli impegni, incastrare gli appuntamenti. Insomma ogni lunedì inizia, per ognuno di noi, una vera e propria battaglia.
Non tutti i lunedì però sono circondati da quest’aura di negatività. Alcuni si accompagnano a belle notizie. Prendiamo oggi, ad esempio, è lunedì e sono qui per parlarvi di una importante iniziativa che coinvolge me e altri colleghi book blogger. Ed era anche un lunedì quando ne abbiamo ricevuto notizia e abbiamo dovuto mantenere la cosa segretissima perché, diciamocelo, quando accadono determinati avvenimenti, belli sia chiaro, abbiamo sempre il timore che ogni cosa possa sfumare da un momento all’altro, che così come è venuta a cercarci quella stessa possa girarci le spalle e andare via.
Ma ora è giunto il momento, possiamo urlarlo ai quattro venti, con quella punta di emozione che non guasta mai.

Ebbene, come avrete forse intuito dal titolo, insieme ad altri colleghi book blogger abbiamo avuto il piacere e l’onore, soprattutto, di essere invitati a prendere parte alla 65^ Edizione del Premio Bancarella 2017!
Ora, è possibile che non tutti abbiano idea di che tipo di premio si tratti e di quella che è la sua reale importanza ed è proprio qui che entriamo in gioco noi. Nel corso di questi mesi, infatti, ripercorreremo insieme le varie tappe che ci condurranno alla premiazione del 16 Luglio a Pontremoli. Vi racconteremo com’è nato il Premio, in cosa consiste, della scelte della Sestina Finalista, che sarà comunicata a Novara il 10 di Marzo, del Metodo di Voto, dei Librai che prendono parte alla bellissima iniziativa, recensiremo i sei romanzi scelti stilando anche una nostra personalissima classifica di gradimento. Insomma daremo voce a tutto quello che si muove dietro una grande macchina quale è il Premio Bancarella perché raccontare ci aiuta a conoscere.

Come anticipato non sono da sola in questa avventura infatti, a farmi compagnia, ci sono dei veri e propri amici, alcuni conosciuti meglio di altri ma pur sempre amici e colleghi. Insieme abbiamo accolto la proposta e abbiamo deciso di preparare il nostro bagaglio e partire per un vero e proprio viaggio, fatto di tappe, fermate, stazioni, che ci permetteranno di avvicinarci sempre più al capolinea. Tutto ciò potrete farlo anche voi insieme a:

A questo punto è doveroso ringraziare, nuovamente, gli organizzatori che hanno pensato di coinvolgervi in questa esperienza emozionante. Noi, dal canto nostro, non vediamo l’ora di iniziare. Manca pochissimo!

*piccolo siparietto*

Abbiamo pensato di mantenere il tono di questo post su un livello abbastanza serioso ma, alcuni di noi, seriosi non lo sono affatto. Per questo motivo abbiamo deciso di concludere in bellezza raccontandovi in poche righe quale sia stata la nostra effettiva reazione una volta appresa la notizia…

Eccomi qui, a parlarvi delle mie sensazioni ed emozioni provate quando sono entrata in questo mondo. Mi contatta Laura (La Libridinosa) e dopo avermi consigliato delle Yankee Candle e aver parlato un po’ con me (Abbiamo spettegolato? Chissà!) mi chiede se sono interessata al Premio Bancarella. Ah bè, in quel momento mi sono venuti gli occhi a cuoricino. È stato un momento in cui ho davvero sorriso, perché essere coinvolta in questo premio ha scatenato dentro di me un senso di soddisfazione immensa.

Cos’è successo dopo quel messaggio di Laura?
Più o meno la giornata è andata così:
Leggo. Controllo telefono. Messaggi su Facebook? Uno. Ah non è Laura. Leggo di nuovo.

La verità è che per un giorno sono stata avvolta da un senso di gioia e paura, perché ho pensato: e se è tutto finto? E se si è accorta che non sono adatta?

Io ancora non ci credo, ma la verità è che oggi comincia tutto e ci sono anche io! E sono felice, sono al settimo cielo e sono ancora più contenta di condividere questa esperienza con tante altre blogger.

Sono entrata in contatto con tante persone, con Amanda Colombo che ci supporta (e sopporta) ogni volta che divaghiamo e insomma, siamo le Bancarella Girls (più un ragazzo) e non so, forse sarò un po’ superstiziosa, ma lo dico adesso ad alta voce perché fino a ieri non ci credevo, e tutto poteva sfumare in un attimo! Mi piace questa euforia continua! Spero non finisca perché da quando l’ho saputo, ho davvero gli occhi a cuoricino… siete pronti dunque a sopportarmi per i prossimi mesi?

Scheggia

Scheggia

Sono Scheggia ma in realtà sono Deborah e ho una passione sfrenata per la lettura. Entro in libreria ogni volta che ne ho l'occasione, passo ore e ore a guardare i libri, cerco le novità ma anche quelle che non lo sono più. Sono una di quelle lettrici che invadono casa di libri, ne compro in continuazione anche se ho già altre letture prese in precedenza. Amo il mondo dei libri e dell'editoria ed è per questo che la mia più grande aspirazione è entrare in una casa editrice e lavorarci. Io continuo a sperare!

10 Replies to “I Blogger al Premio Bancarella

Commenta se ti va, io sarò ben lieta di rispondere.