La classifica settimanale. Chi ci piace? E chi bocciamo?

Ciao a tutti! Eccomi con un nuovo post e questa volta voglio parlarvi della classifica settimanale (fatta da Giunti Editore. Per le altre classifiche spero di aggiornarvi dalla prossima settimana) per i libri di genere Narrativa.

Sono stata assente questi giorni e mi dispiace ma sono stata a Berlino e lì era un po’ più complicato aggiornare il blog.
Detto ciò voglio aggiornarvi con la classifica di questa settimana, partendo dalla posizione 20.
20 – Io, Partenope di Sebastiano Vassalli
19 – Mi sa che fuori è primavera di Concita De Gregorio
18 – Storia di chi fugge e di chi resta. L’amica geniale di Elena Ferrante
17 – Mai più così vicina di Claudia Serrano
16 – Era di Maggio di Antonio Manzini
15 – Storia del nuovo cognome. L’amica geniale di Elena Ferrante
14 – La ferocia di Nicola Lagioia
13 – Grey. Cinquanta sfumature di grigio raccontate da Christian di E. L. James
12 – Il romanzo della Nazione di Maurizio Maggiani
11 – Parigi è sempre una buona idea di Nicolas Barreau
E adesso i primi 10 classificati; chi ci sarà nella parte più alta della classifica?
10 – L’amica geniale di Elena Ferrante
9 – Un cuore in mille pezzi. After: 2 diø Anna Todd
8 – Prometto di sbagliare di Pedro Chagas Freitas
7 – Scarafaggi di Jo Nesbø
6 – After: 1 di Anna Todd
5 – Città di carta di John Green
4 – La targa di Andrea Camilleri
3 – Quello che non uccide. Millennium: 4 di David Lagercrantz
2 – La ragazza del treno di Paula Hawkins
… e al primo posto chi troviamo?
1 – Come mondi lontani. After: 3 di Anna Todd

Copertina di Come mondi lontani. After: 3 di Anna Todd 
After sembra abbia del tutto spopolato ma non so perché non mi attira molto.
Siete soddisfatti di questa classifica? 
La cambiereste? Se si, come?
Io di tutti i libri presenti in classifica sarei curiosa di leggere L’amica geniale, Prometto di sbagliare e La ragazza del treno.
A breve credo che dovrò fare un viaggetto in libreria e comprare un po’ di libri. Quale mi consigliate?
Fatemi sapere la vostra opinione!
Scheggia

About Scheggia

Sono Scheggia ma in realtà sono Deborah e ho una passione sfrenata per la lettura. Entro in libreria ogni volta che ne ho l'occasione, passo ore e ore a guardare i libri, cerco le novità ma anche quelle che non lo sono più. Sono una di quelle lettrici che invadono casa di libri, ne compro in continuazione anche se ho già altre letture prese in precedenza. Amo il mondo dei libri e dell'editoria ed è per questo che la mia più grande aspirazione è entrare in una casa editrice e lavorarci. Io continuo a sperare!

One thought on “La classifica settimanale. Chi ci piace? E chi bocciamo?

  1. Francy

    Avevo visto il primo volume di After un pò di mesi fa e mi aveva attirato, non dalla trama, bensì dalla copertina [i libri che ho letto finora, mi hanno attirato sempre dalla copertina 😀 ]. Spinta dalla curiosità, andai a leggere la trama, ma mi è sembrata semplice, banale per certi aspetti: la classica storiella già sentita altrove… insomma nulla di nuovo!
    Con questo, però, non avevo ancora abbandonato l'idea di volerlo leggere, solo per il gusto della lettura, non che mi avesse [come scritto prima] attirato più di tanto.
    Andando, però, qualche settimana fa in libreria, ho scoperto che After non è un volume unico, bensì una serie e ciò mi ha fatto cambiare del tutto idea: perchè, al giorno d'oggi, la maggior parte dei libri si compongono sempre in una serie?
    Ok, per Harry Potter e per la saga di Twilight, ma “storielle” come After, credo che diventino alquanto monotone, componendosi in più volumi.

    Detto ciò, ho abbandonato del tutto l'idea di leggere questo libro 😉
    Adesso sto leggendo un classico: Zanna Bianca.
    Non è il mio genere, ma erano mesi [se non anni] che volevo leggerlo! Ho visto il film moltissime volte [sin da piccola], ma i libri sono tutta un'altra storia 😉

    Reply

Commenta se ti va, io sarò ben lieta di rispondere.