La mia “strabiliante” estate e le novità in libreria.

Buon pomeriggio Lettori!

Finalmente si torna davanti al pc e davanti a questo blog che – me ne ero quasi dimenticata – a breve compirà un anno!
In un anno sono cambiate tantissime cose: ho conosciuto altre blogger, autori, ho parlato con persone nuove e ho scoperto tantissimi libri, per la mia gioia e un po’ meno per quella di chi abita con me che, in poco tempo hanno visto valanghe di libri occupare ogni spazio dentro casa.
Voi mi capite, lo so.

Questa estate per me è stata un po’ particolare, non bella ma piena di novità interessanti che inevitabilmente mi cambieranno la vita. Staremo a vedere se in negativo o in positivo (io faccio il tifo per i cambiamenti positivi)!

In realtà non ci sono state vacanze, ne partenze… in realtà reggetevi forte… non sono andata neanche un giorno in piscina, né ad un parco divertimenti (su questo vediamo se riesco a recuperare prima che viene il fresco) ma alla fine sono comunque soddisfatta.

Dopo questo felice riassunto (dai che due risate ve le siete fatte) voglio parlarvi di alcuni titoli usciti in libreria in questi giorni e che, sbirciando le trame, ho trovato molto interessanti.

Le bambine invisibili
R.D. Rosen
Piemme
Prezzo: 18.00 €
Ebook: 9.99 €

Trama: Selma ha cinque anni quando sua madre Laura, con in tasca documenti falsi pagati a caro prezzo, strappa le loro fasce con la stella gialla ed esce dal ghetto ebraico di Lvov, ostentando sotto lo sguardo delle guardie naziste una sicurezza che non ha. Da quel giorno del 1942, Selma diventa Zofia, orfana cattolica, e mentre Laura, per mantenerle, lavora per un nazista, la bambina frequenta la scuola ariana. Ogni giorno Laura la costringe a ripetere le preghiere e i precetti cattolici, affinché non si tradisca, condannandole entrambe a morte certa. Flora, invece, lasciata dalla madre in un convento di suore, non la vedrà mai più – scoprirà poi che è morta in un campo di concentramento – e passerà da una famiglia cattolica all’altra. In Olanda, Carla vive sotto falsa identità con la madre e il fratello nell’appartamento di un barbiere che, al pianoterra, si occupa dei soldati tedeschi suoi clienti.
Per Zofia, Flora e Carla essere tranquille, ubbidienti e silenziose, praticamente invisibili, è la condizione indispensabile per la salvezza. Sono cresciute rinnegando il loro nome, le loro origini, la loro religione, con profonde crisi di identità, vergognandosi quasi di avercela fatta. Gli altri, i sopravvissuti dei campi, hanno considerato a lungo con riprovazione coloro che si sono salvati stando nascosti. Attraverso le storie di tre di loro, tutti i bambini “invisibili” riacquistano una voce e raccontano il prezzo della loro invisibilità.

L’imperfetta
Carmela Scotti
Garzanti
Prezzo: 14.90 €
Ebook: 9.99 €

Trama: Notte e giorno dicevo nella testa le parole dei libri di mio padre. Le avevo tutte nella memoria, nessuno può rubare i pensieri senza peso, sottrarli nel sonno a chi li tiene stretti. Per Catena la notte è sempre stata un rifugio speciale. Un rifugio tra le braccia di suo padre, per disegnare insieme le costellazioni incastonate nel cielo, imparare i nomi delle stelle più lontane e delle erbe curative, leggere libri colmi di storie fantastiche. Ma da quando suo padre non c’è più, Catena ha imparato che la notte può anche fare paura e può nascondere ombre oscure. L’ombra delle mani della madre che la obbligano al duro lavoro nei campi e le impediscono di leggere, quella degli occhi gelidi e inquieti dello zio che la inseguono negli angoli più remoti della casa. Le sue sorelle sembrano non vederla più, ormai è la figlia imperfetta e il ricordo del calore dell’amore di suo padre non basta a riscaldare il gelo nelle ossa. Catena ha solo quindici anni quando decide che non vuole più avere paura. E l’ultima notte nella sua vecchia casa si colora del rosso della vendetta. Poi, la fuga nel bosco, dove cerca riparo con la sola compagnia dei suoi amati libri. È grazie a loro e agli insegnamenti del padre che Catena riesce a sopravvivere nella foresta. Ma nel suo rifugio, fatto di un cielo di foglie e di rami intrecciati, la ragazza non è ancora al sicuro. La stanno cercando e per salvarsi Catena deve ridisegnare la sua vita, la vita di una bambina che è dovuta crescere troppo in fretta, ma che può ancora amare di un amore forse imperfetto, ma forte come il vento. Con questo romanzo potente, finalista al prestigioso premio Calvino, Carmela Scotti ci guida al cuore di una storia antica e insieme attualissima, illuminata da un’intensa e affilata voce femminile. La storia di una ragazza coraggiosa e troppo sola. Della sua voglia di vivere contro tutto e tutti. Di una stella che continua a brillare anche in un cielo coperto di nuvole.

Le insolite sospette
John Niven
Einaudi
Prezzo: 18.50 €
Ebbok: 9.99 €

Trama: Quando Susan – a causa dei vizi nascosti del marito – si ritrova vedova e con la casa pignorata, insieme ad alcune amiche decide di compiere una rapina. Contro ogni probabilità, il colpo va a buon fine, e alle “cattive ragazze” non resta che raggiungere la Costa Azzurra, riciclare il denaro e sparire. Nulla che possa spaventarle, dopo tutto hanno piu di un motivo per riuscire nella loro impresa: andare in crociera e fuggire il brodino dell’ospizio.

Non aspettare la notte
Valentina D’Urbano
Longanesi
Prezzo: 16.90 €
Ebook: 9.99 €

Trama: Giugno 1994. Roma sta per affrontare un’altra estate di turisti e afa quando ad Angelica viene offerta una via di fuga: la grande villa in campagna di suo nonno, a Borgo Gallico. Lì potrà riposarsi dagli studi di giurisprudenza. E potrà continuare a nascondersi. Perché a soli vent’anni Angelica è segnata dalla vita non soltanto nell’animo ma anche su tutto il corpo. Dopo l’incidente d’auto in cui sua madre è morta, Angelica infatti, pur essendo bellissima, è coperta da cicatrici. Per questo indossa sempre abiti lunghi e un cappello a tesa larga. Ma nessuno può nascondersi per sempre. A scoprirla sarà Tommaso, un ragazzo di Borgo Gallico che la incrocia per caso e che non riesce più a dimenticarla. Anche se non la può vedere bene, perché Tommaso ha una malattia degenerativa agli occhi e sono sempre più i giorni neri dei momenti di luce. Ma non importa, perché Tommaso ha una Polaroid, con cui può immortalare anche le cose che sul momento non vede, così da poterle riguardare quando recupera la vista. In quelle foto, Angelica è bellissima, senza cicatrici, e Tommaso se ne innamora. E con il suo amore e la sua allegria la coinvolge, nonostante le ritrosie. Ma proprio quando sembra che sia possibile non aspettare la notte, la notte li travolge…

Insomma, Lettori cari questo è il breve riassunto della mia estate. I libri che vorrei leggere ovviamente si aggiungeranno alla lista infinita.
E la vostra estate com’è stata? Come sono state le vostre vacanze?

Scheggia

Scheggia

Sono Scheggia ma in realtà sono Deborah e ho una passione sfrenata per la lettura. Entro in libreria ogni volta che ne ho l'occasione, passo ore e ore a guardare i libri, cerco le novità ma anche quelle che non lo sono più. Sono una di quelle lettrici che invadono casa di libri, ne compro in continuazione anche se ho già altre letture prese in precedenza. Amo il mondo dei libri e dell'editoria ed è per questo che la mia più grande aspirazione è entrare in una casa editrice e lavorarci. Io continuo a sperare!

4 Replies to “La mia “strabiliante” estate e le novità in libreria.

  1. Ben ritrovata, Scheggia!
    E sì quando tocca prendere le misure allo spazio libri è sempre dura e in questo noi lettori siamo molto solidali.
    Io tutto sommato di soddisfazioni ne ho avute questa estate: ho finalmente incontrato di persona Lorenzo Marone, 14 giorni di sole e mare me li sono fatti, nella mia piccola città hanno inaugurato una piazza dei lettori con una casetta dei libri adibita al book-crossing, per la prima volta nella mia vita ho scoperto il sapore e la consistenza dei pancakes, e … beh, nemmeno io sono andata in vacanza, ma in compenso mi sono dedicata alle letture.
    Per quanto riguarda i libri che hai selezionato, credo che si dimostreranno tutti degli ottimi acquisti per i potenziali lettori. In particolare, io mi sono già segnata “L’imperfetta” e “Non aspettare la notte”. Insomma, cominciamo a mettere ogni centesimo da parte!

      1. L’imperfetta è un libro che desidero leggere anch’io prima o poi, quindi sarò molto, molto felice di tornare qui per scoprire le tue impressioni post-lettura.
        Anch’io ho avuto dei bei libri a tenermi compagnia negli ultimi mesi: “La tristezza ha il sonno leggero” di Lorenzo Marone, gli ultimi capitoli della serie “I love shopping” (che adoro), il mio primo thriller (in realtà più un dramma cupo e freddo) “Presunto innocente” e il romanzo in due volumi di “Candy Candy”.

        1. Io la serie di I Love Shopping non l’ho mai letta, ma della Kinsella ho letteralmente adorato Sai tenere un segreto? e La regina della casa. Se non li hai letti te li consiglio, perché sono risate assicurate!

Commenta se ti va, io sarò ben lieta di rispondere.