[Le Saghe Letterarie] Lux – Obsidian

Miei cari Lettori,
 
eccoci con il nostro appuntamento del sabato: Le Saghe Letterarie!
 
C’è da dire che stamattina finalmente non mi sono svegliata presto (yeah!) e quindi sono molto più attiva.
Il tempo fa schifo (ma veramente tanto!) e tira vento. Ci sono nuvole così spesse che mi domando se dietro ci sia ancora un po’ di cielo.
Vabbè, passiamo alle cose più interessanti.
Eh si. Obsidian è proprio interessante. Chi l’ha letto lo sa, chi non l’ha letto dovrebbe rimediare!
 
Ecco qui la scheda del libro
 
 
Titolo: Obsidian
Autore: J.L. Armentrout
Casa Editrice: Giunti Y
Prezzo: 6.90 €
Ebook: 3.99 €
 

 

 

 

Trama:

 

 

 
E se l’amore viaggiasse alla velocità della luce? 
Katy, una book blogger diciassettenne, si è appena trasferita in un paesino soporifero del West Virginia, rassegnandosi a una noiosa vita di provincia. Noiosa finché non incrocia gli occhi verdissimi e il fisico da urlo del suo giovane vicino di casa: Daemon Black è la quintessenza della perfezione. Poi quell’incredibile visione apre bocca: arrogante, insopportabile, testardo e antipatico. Fra i due è odio a prima vista. Ma un giorno Daemon salva Katy da un’inspiegabile aggressione, bloccando il tempo con… un flusso sprigionato dalle sue mani. Sì, il ragazzo della porta accanto è un alieno. Un alieno bellissimo invischiato in una faida galattica, e ora anche Katy, senza volerlo, c’è dentro fino al collo. L’unico modo per sopravvivere è stare incollata a Daemon. Sempre che lei non lo uccida prima…
 
 
 
Che dire?
Ragazzi io ve lo dico: questa saga inizia bene, ma vi assicuro che continua pure meglio.
I personaggi sono adorabili! Katy è una blogger (lo ammetto, quando ho letto questa cosa gongolavo!) che si trasferisce con la madre in un posto sperduto del mondo. La madre è davvero un personaggio strano ma dobbiamo dire che è grazie a lei se tutto comincia.
Daemon è Daemon ma ancora più divertente all’inizio è Dee, sua sorella.
 
Daemon è un vampiro. No infatti vi prendevo in giro.
La storia non vede vampiri che luccicano o licantropi dalla forma di cagnolini, no.
Daemon è un alieno e ringraziamo l’autrice che gli alieni li ha immaginati come Daemon e non come E.T.
 
L’insieme è ben scritto e ben condito: non vi aspettate assurdi triangoli o una donnina sciapa e sciatta come Tess di After. 
Katy è forte e nel tempo migliora. Non è soltanto una ragazza che si ritrova in un mondo popolato dagli alieni; è una persona che decide di affrontare quel che arriva, senza ritrovarsi a piagnucolare ogni tre secondi, succube di qualcuno appena conosciuto.
 
Una mia amica ha detto: Lux è solo l’inizio. Dopo, le sue saghe (riferito all’autrice) migliorano ancora di più.
Allora diciamocelo: se Obsidian è davvero l’inizio, prepariamoci a pomeriggi interi sul divano, assorti nella lettura, estraniate dal mondo.
 

 

Chi di voi ha letto Obsidian?
Chi di voi ancora non si è immerso in questo mondo fatto di alieni?

 

 
Devo dire che prendo sempre in giro mio suocero perché guarda gli alieni su Focus, ma se fossero tutti come Daemon & Co. non sarebbe male vederli!


Vi ricordo inoltre che se volete potete diventare Follower del blog, cliccando su Unisciti a questo sito.
Buon sabato Lettori!

Scheggia

Scheggia

Sono Scheggia ma in realtà sono Deborah e ho una passione sfrenata per la lettura.
Entro in libreria ogni volta che ne ho l’occasione, passo ore e ore a guardare i libri, cerco le novità ma anche quelle che non lo sono più. Sono una di quelle lettrici che invadono casa di libri, ne compro in continuazione anche se ho già altre letture prese in precedenza.
Amo il mondo dei libri e dell’editoria ed è per questo che la mia più grande aspirazione è entrare in una casa editrice e lavorarci.
Io continuo a sperare!

One Reply to “[Le Saghe Letterarie] Lux – Obsidian”

  1. “La storia non vede vampiri che luccicano o licantropi dalla forma di cagnolini, no.”
    Sto rotolando dalle risate! xD

    Comunque prima o poi leggerò qualcosa di quest'autrice che mi chiama già da un po' 😀

Commenta se ti va, io sarò ben lieta di rispondere.