[Le saghe letterarie] Opposition – Lux

Buon Sabato Lettori!

Oggi sono contenta e non. Tanto riposo ma in realtà anche tante cose da fare, quindi ancora devo metabolizzare questa giornata.

In questo post parleremo dell’ultimo capitolo della saga Lux, però la prossima settimana probabilmente ci sarà un post riassuntivo, in cui si parlerà di tutto quello che mi è piaciuto e non di Lux, anche con Spoiler, quindi sarà meglio che non venga letto da chi non ha avuto modo di leggere questa saga.

Oggi però si parla di Opposition che non so, mi è piaciuto ma non mi dato la scossa come Origin.

Vediamo la nostra classica scheda…

Titolo: Opposition – Lux
Autore: J.L Armentrout
Casa Editrice: Giunti
Prezzo: 12.00 €
Ebook: 6.99 €

oppositionTrama:

Daemon Black è scomparso nel nulla: da giorni Katy continua a scrutare il luogo in cui l’ha visto per l’ultima volta, sperando di veder apparire tra gli alberi il ragazzo di cui è perdutamente innamorata. Ma tutto rimane immobile nel bosco che circonda la baita in cui Katy si è rifugiata con Luc, Archer e Beth. Un silenzio irreale che non fa che aumentare i suoi timori. Da quella notte in cui migliaia di Luxen sono scesi sulla Terra, solcando il cielo come stelle cadenti, Daemon è sparito insieme a Dawson e Dee, per andare incontro alle schiere dei suoi simili. Mentre i nuovi arrivati si rivelano sempre più minacciosi, Katy non può fare a meno di chiedersi se Daemon tornerà davvero, e soprattutto se al ritorno sarà ancora lo stesso… E quando finalmente rivedrà i suoi magnetici occhi verdi, stenterà a credere a quello che sta accadendo: dopo tutto l’amore che li ha uniti, Daemon può davvero rinnegare il passato? Mentre il confine tra il bene e il male si assottiglia pericolosamente, Daemon e Katy sono di fronte alla prova più grande che abbiano mai immaginato.

Questo libro è bello, sconvolgente, ti pone mille domande a cui trovi risposta durante la lettura. Il problema è che l’ho divorato più per la voglia di sapere come andava a finire, che per la forza della storia.

Sapevo che scrivere di Opposition sarebbe stata dura e… leggerlo anche.

Origin è stato così forte, pieno di rivelazioni, che Opposition è in qualche modo discendente, anche perché tutti i nodi vengono al pettine.

Sono rimasta delusa dall’uso che si è fatto del personaggio di Beth e anche di quello di Dawson mentre Dee, soprattutto all’inizio, è a dir poco odiosa.

La scrittura è come sempre eccezionale, l’autrice resta eccellente dal primo libro fino all’ultimo, mantenendo alta l’attenzione del lettore, che continua a divorare tutta la saga, pagina dopo pagina.

Il personaggio di Katy è forte, e secondo me è quello che migliora libro dopo libro, ben caratterizzato e mai piagnucolone. Un personaggio che forse dovrebbe essere preso da esempio anche da altre autrici, che hanno deciso di creare personaggi femminili sottomessi, piagnucoloni e senza carattere.

Katy ama Daemon, non lo nega e mai lo mette da parte, ma non per questo rinuncia ad essere sé stessa.

Dei vari personaggi e tante altre cose ne parleremo nell’ultimo post dedicato a Lux, l’universo della Armentrout fatto di Alieni che hanno stregato tante lettrici.

E voi avete letto Opposition?
Vi è piaciuto?
Fatemi sapere…

Scheggia

 

Diventa Follower, sarà divertente seguire questo blog…

Scheggia

Sono Scheggia ma in realtà sono Deborah e ho una passione sfrenata per la lettura.
Entro in libreria ogni volta che ne ho l’occasione, passo ore e ore a guardare i libri, cerco le novità ma anche quelle che non lo sono più. Sono una di quelle lettrici che invadono casa di libri, ne compro in continuazione anche se ho già altre letture prese in precedenza.
Amo il mondo dei libri e dell’editoria ed è per questo che la mia più grande aspirazione è entrare in una casa editrice e lavorarci.
Io continuo a sperare!

Commenta se ti va, io sarò ben lieta di rispondere.