Oggi vi parlo di… i miei Manga preferiti

Buongiorno Lettori! (per scrivere buongiorno ho sbagliato tre volte, quindi iniziamo bene!)

Oggi ripensavo a delle conversazioni lette su facebook, su gruppi che frequento e dove mi piace interagire. Su un gruppo di blogger, un ragazzo chiedeva consigli su alcuni Anime da guardare in questo periodo e, dopo aver consigliato quelli che preferisco, mi è venuta voglia di rileggere alcuni manga che ho tanto amato e che ho nella mia libreria, ben imbustati (e per leggerli infatti ci vuole un’opera di manualità non indifferente).

Devo dire che nel cuore ho davvero tanti manga, ma oggi vi parlerò solo di tre storie per iniziare, e chissà che in futuro non vi proponga altri post simili.

I manga di cui vi parlerò oggi sono: Pretty Guardian Sailor Moon, Marmalade Boy e La Clessidra. Ricordi d’amore.
Avrete notato che principalmente sono tutti Shoujo, ma che volete farci? In fondo sono una romanticona…

Pretty Guardian Sailor Moon di Naoko Takeuchi

La serie forse la conoscete in molti, difficile ignorare Sailor Moon, le sue guerriere e la sua intensa storia d’amore con Mamoru, legata a lui da sentimenti e destino (team Mamoru sempre. Non nominatemi Seiya, ve lo dico subito). La serie ha più di 20 anni ma nel 2010, quando i diritti di questa bellissima storia sono stati bloccati, la GP Publishing ha riportato in Italia questo manga, con una nuova veste, composta da 12 volumi + 2 volumi dedicati a Sailor V e 2 volumi che contengono le storie speciali.
La storia narra di questa ragazza, Usagi, che un giorno incontra una gattina con una mezzaluna sulla fronte, che la informa che lei è la guerriera Sailor Moon, che deve riunirsi alle sue compagne e trovare la Principessa della Luna. A lei si uniranno Sailor Mercury, Sailor Mars (non mi piaceva proprio), Sailor Jupiter e Sailor Venus. Con proseguire della storia si aggiungeranno altre Sailor, persone dal futuro e tante belle cose.

L’adattamento Anime prevede 200 episodi nella versione del 1995 mentre dal 2014 è stata trasmessa una nuova versione, fedele al manga, dal nome Sailor Moon Crystal e che al momento è arrivata al terzo arco narrativo.

Devo dirvi perchè mi piace Sailor Moon? Adoro tutto di questo manga. Adoro il loro combattere, essere unite e adoro la storia che si crea tra Usagi e Mamoru. C’è chi dice che la storia tra di loro è solo frutto del destino, ma io sono una fan di questa coppia e sono sicura che si sarebbero innamorati comunque, anche senza destino, perché Usagi e Mamo si amano a priori e si innamorano prima di sapere tutto il loro passato. Insomma, leggetevi questo manga, anche se conoscete la storia dell’anime, perché avrete un carico di emozioni davvero più elevato.

Marmalade Boy di Wataru Yoshizumi

Chi non conosce Piccoli Problemi di cuore? Chi non si è appassionato alla storia di Miki e Yu? Chi non ha odiato Ginta e Arimi? Il punto è questo, Marmalade boy è stata la prima vera storia d’amore che ho capito e mi ha appassionata, quindi non appena è stata pubblicata da Golden Edition, sono andata a comprarla quasi in blocco, regalandomi questi 8 volumi di pura gioia.

Io potrei dedicare un intero post a Wataru Yoshizumi perché adoro le sue opere e le ho quasi tutte (il quasi conto di recuperarlo quanto prima), alcune che non si trovano più acquistate usate e tenute benissimo.

In Marmalade Boy abbiamo Miki e Yu che si ritrovano in qualche modo ad essere fratelli, poiché i loro genitori, dopo una bella vacaza, si ritrovano e s’innamorano arrivano a scambiarsi le coppie. Quello che non hanno messo in conto è che, la convivenza tra Yu e Miki potrebbe portare a tanto, tanto amore.
La loro storia, com’è giusto che sia, è molto travagliata, piena di incomprensioni e difficoltà e sullo sfondo intanto si snodano altre relazioni, come quella di Meiko e il suo professore.
La bellezza di questo manga è che la sua autrice sa narrare dei sentimenti in modo magistrale, mi emoziona ogni volta!

“Visto che rinunciare a te mi è impossibile, ho preso la mia decisione. Il senso comune… la morale… sono deciso a calpestare tutto solo per te!” – Yu –

La Clessidra. Ricordi d’amore di Hinako Ashihara

Preparate i fazzoletti. Composto da 10 volumi (8 di storia più 2 di storie extra), La Clessidra è il primo manga che io abbia realmente letto, prestato da una mia compagna in palestra e comprato anni dopo, ritrovandolo tra gli scaffali della fumetteria. Non è una storia semplice, affatto, perché in questi volumi scopriamo An, una dodicenne che si trasferisce a Shimane con la madre dopo la separazione e che vivrà l’esperienza traumatica del suicidio di colei che avrebbe dovuto crescerla.
E voi direte, lo shoujo dov’è? Con l’oggetto ricorrente della Clessidra, viviamo con An tutte le sue esperienza, la crescita, la maturità, l’età adulta, sempre accompagnata dall’evento traumatico della morte della madre e dalla forza che le da Daigo, suo primo amore.

La Clessidra è un romanzo pieno, forte e bellissimo. Lo rileggo spesso perché adoro il finale, quel momento perfetto che Ashihara ha saputo ritagliare in una storia densa di tristezza.
Non so se si trova ancora in fumetteria, ma se vi capita di trovare i 10 numeri, comprateli in blocco ed immergetevi in questo storia densa di momenti belli e di momenti tristi.

E allora, che ne pensate di questi tre manga? Io li adoro e sono proprio curiosa di sapere se anche voi lo conoscete, o se magari leggete manga e ne avete alcuni da consigliarmi!

Scheggia

 

Scheggia

Sono Scheggia ma in realtà sono Deborah e ho una passione sfrenata per la lettura.
Entro in libreria ogni volta che ne ho l’occasione, passo ore e ore a guardare i libri, cerco le novità ma anche quelle che non lo sono più. Sono una di quelle lettrici che invadono casa di libri, ne compro in continuazione anche se ho già altre letture prese in precedenza.
Amo il mondo dei libri e dell’editoria ed è per questo che la mia più grande aspirazione è entrare in una casa editrice e lavorarci.
Io continuo a sperare!

2 Replies to “Oggi vi parlo di… i miei Manga preferiti

Commenta se ti va, io sarò ben lieta di rispondere.