Scheggia tra le pagine – L’Inizio

Salve a chiunque abbia deciso di spendere un po’ di tempo a leggere questo post su un blog del tutto nuovo.
Cosa succederà su questo spazio? L’idea è semplice: amo leggere e amo dire cosa penso di ciò che leggo. Sono sempre molto schietta e se un libro non lo trovo interessante lo devo dire, altrimenti lo stomaco si agita finché non esprimo la mia opinione.
Cercherò di proporre ogni settimana una recensione, anche su libri nuovi e magari presenti nella classifica nazionale, così da dire cosa ne penso, postando una recensione di quanto letto.
I post non saranno solo relativi alle recensioni; verrà pubblicata la classifica nazionale dei libri, dicendo chi sale e chi scende, verrà chiesto se c’è qualche libro in particolare di cui vorreste una recensione e anche i libri che vorrei comprare in futuro.

La domanda poi può sorgere spontanea: perché scrivere il primo post di domenica sera?
Semplice.
Non si cominciano mai le cose di lunedì.

Detto questo, vi dico anche che sono Deborah e spero di trasmettere ai miei lettori un po’ della mia passione per la lettura. Sono una romanticona, lo dico subito e al momento sul mio comodino c’è un libro che ho già letto e che mi ha fatto sognare già una volta: Orgoglio e Pregiudizio di Jane Austen.
Sarà un cliché ma io facevo da subito il tifo per Elizabeth e Darcy.

Orgoglio e Pregiudizio – Copertina edizione Giunti

Spero di postare a breve la prima recensione, intanto se volete consigliare qualche libro o volete il parere su uno in particolare, sarò felice di leggere i vostri commenti!

Scheggia

Sono Scheggia ma in realtà sono Deborah e ho una passione sfrenata per la lettura. Entro in libreria ogni volta che ne ho l'occasione, passo ore e ore a guardare i libri, cerco le novità ma anche quelle che non lo sono più. Sono una di quelle lettrici che invadono casa di libri, ne compro in continuazione anche se ho già altre letture prese in precedenza. Amo il mondo dei libri e dell'editoria ed è per questo che la mia più grande aspirazione è entrare in una casa editrice e lavorarci. Io continuo a sperare!

Commenta se ti va, io sarò ben lieta di rispondere.