[Segnalazione] Il Conte di Claudio Savoldi Bellavitis

Miei cari Lettori buon venerdì!

Questi giorni sono un po’ assente ma non mi dimentico di niente! So che ho qualche mail in sospeso ma risponderò a breve (non vi lascio in attesa tipo centralino con la musica in sottofondo). Nel finesettimana sistemo tutto quanto!

In questa giornata universitaria, mentre in molti scalpitano per la partita dell’Italia, io voglio segnalarvi un libro arrivato alla mia attenzione grazie a Maria Cristina Folino, web editore, collaboratrice de Il Mattino, che si occupa anche di revisione testi.

Il libro che voglio segnalarvi oggi è Il Conte, un romanzo molto particolare di Claudio Savoldi Bellavitis.

 


716SI0qkN7LIl Conte
Claudio Savoldi Bellavitis
Prezzo: 20.00 €
Armenio Editore

Trama: Il Conte di Klaus Bellavitis – “IL CONTE” , una storia di mala nobiltà, è un romanzo al limite del credibile. Due aristocratici, moderni Caino e Abele, combattono per mezzo secolo una guerra senza esclusione di colpi. Uno scontro biblico ambientato nell’élite milanese che vede due fratelli antagonisti scontrarsi violentemente su valori morali in stridente contrapposizione. Uno, votato al male, organizza furti e rapine di gioielli e quadri preziosi, colleziona e vende armi da guerra e gestisce bande di criminali. L’altro, invece, dedito all’arte, cerca di realizzarsi attraverso la musica e di sopravvivere all’inspiegabile odio del fratello. Il lettore si troverà proiettato in una disperata lotta di sopravvivenza psicologica del contendente più debole, dove i subdoli intrighi che deve affrontare, sono escogitati non soltanto dallo spregiudicato consanguineo, ma dal resto della famiglia. Un racconto ispirato dal retroscena di uno scandalo che, a suo tempo, macchiò il capoluogo lombardo, aprendo uno squarcio sul torbido abisso che si cela dietro la facciata della “Milano bene”.


L’autore: Claudio Savoldi Bellavitis in arte “Klaus”, è un artista polistrumentista di fama internazionale. La sua carriera artistica inizia a Boston come direttore d’orchestra e compositore di musica da film. Oggi è un pianista Jazz e cantante “Crooner”. Laureatosi presso la prestigiosa università Berklee College of Music, è conosciuto dalla stampa come il “Burt Bacharach italiano”. Discendente dal Conte Giusto Bellavitis, senatore del Regno d’Italia, matematico e professore universitario emerito, è stato imprenditore nel mondo dell’informatica come fondatore del primo Internet Provider italiano.


Questo è un libro sicuramente importante e impegnativo. Lo si può acquistare sul sito della Casa Editrice Armenio Editore a questo LINK.

Vi interessa come lettura?

Fatemi sapere…

Scheggia

Scheggia

Sono Scheggia ma in realtà sono Deborah e ho una passione sfrenata per la lettura.
Entro in libreria ogni volta che ne ho l’occasione, passo ore e ore a guardare i libri, cerco le novità ma anche quelle che non lo sono più. Sono una di quelle lettrici che invadono casa di libri, ne compro in continuazione anche se ho già altre letture prese in precedenza.
Amo il mondo dei libri e dell’editoria ed è per questo che la mia più grande aspirazione è entrare in una casa editrice e lavorarci.
Io continuo a sperare!

Commenta se ti va, io sarò ben lieta di rispondere.