[Segnalazione] Nessuno come noi di Luca Bianchini

Follow my blog with Bloglovin

Buon pomeriggio Lettori e buon inizio di settimana!

Io sono ancora alle prese con lo studio matto e disperato per l’esame della prossima settimana! Sono nella fase “mi preparo i riassunti per studiare meglio” ma sembra sempre che il tempo sia poco, pochissimo e le mie giornate sono scandite solo dalla domanda “Quante pagine riesco a fare oggi?

Credo sia una verità universalmente riconosciuta che, uno studente con un intero semestre a disposizione, inizierà a studiare solo quando la data si avvicina.

Oggi però voglio proprio segnalarvi l’uscita dell’ultimo libro di Luca Bianchini. Questo autore scrive proprio tanto e questo nuovo libro sembra proprio carino, ambientato negli anni ’80.

Nessuno come noi
Luca Bianchini
Mondadori
Prezzo: 18.00 €
eBook: 9.99 €
Data di uscita: 10 gennaio 2017

Trama: Torino, 1987. Vincenzo, per gli amici Vince, aspirante paninaro e aspirante diciassettenne, è innamorato di Caterina, detta Cate, la sua compagna di banco di terza liceo, che invece si innamora di tutti tranne che di lui. Senza rendersene conto, lei lo fa soffrire chiedendogli di continuo consigli amorosi sotto gli occhi perplessi di Spagna, la dark della scuola, capelli neri e lingua pungente.

In classe Vince, Cate e Spagna vengono chiamati “Tre cuori in affitto”, come il terzetto inseparabile della loro sit-com preferita.

L’equilibrio di questo allegro trio viene stravolto, in pieno anno scolastico, dall’arrivo di Romeo Fioravanti, bello, viziato e un po’ arrogante, che è stato già bocciato un anno e rischia di perderne un altro. Romeo sta per compiere diciotto anni, incarna il cliché degli anni Ottanta e crede di sapere tutto solo perché è di buona famiglia. Ma Vince e Cate, senza volerlo, metteranno in discussione le sue certezze.

A vigilare su di loro ci sarà sempre Betty Bottone, l’appassionata insegnante di italiano, che li sgrida in francese e fa esercizi di danza moderna mentre spiega Dante. Anche lei cadrà nella trappola dell’adolescenza e inizierà un viaggio per il quale nessuno ti prepara mai abbastanza: quello dell’amore imprevisto, che fa battere il cuore anche quando “non dovrebbe”.

In un liceo statale dove si incontrano i ricchi della collina e i meno privilegiati della periferia torinese, Vince, Cate, Romeo e Spagna partiranno per un viaggio alla scoperta di se stessi senza avere a disposizione un computer o uno smartphone che gli indichi la via, chiedendo, andando a sbattere, scrivendosi bigliettini e pregando un telefono fisso perché suoni quando sono a casa. E, soprattutto, capendo quanto sia importante non avere paura delle proprie debolezze.

Un libro che richiama le atmosfere degli anni ’80 e la sua vivace realtà; un libro che non potete perdere soprattutto se siete assidui lettori di questo autore.

Scheggia

 

Scheggia

Sono Scheggia ma in realtà sono Deborah e ho una passione sfrenata per la lettura. Entro in libreria ogni volta che ne ho l'occasione, passo ore e ore a guardare i libri, cerco le novità ma anche quelle che non lo sono più. Sono una di quelle lettrici che invadono casa di libri, ne compro in continuazione anche se ho già altre letture prese in precedenza. Amo il mondo dei libri e dell'editoria ed è per questo che la mia più grande aspirazione è entrare in una casa editrice e lavorarci. Io continuo a sperare!

Commenta se ti va, io sarò ben lieta di rispondere.