[Segnalazione] Raghad, Regina di Nertita di Luana Silighini

Buongiorno Lettori, questo venerdì di ponte apre con qualche informazione di servizio (che bellezza!).
Come potrete notare, non ci sono più i widget o box con le informazioni di Facebook, Twitter e Goodreads. Ho avuto un problema con Jetpack che sto tentando di risolvere e che spero riporterà tutto alla normalità.
Manca anche il box per inserire la mail. Esatto, avete visto bene. Spero che tutto questo problema non abbia portato alla perdita dei dati e degli iscritti, nel caso fosse così prego che siano in qualche modo recuperabili. 
In ogni caso, visto che non mi perdo d’animo, potete diventare follower del blog tramite questo simpatico sito che ho conosciuto grazie ad altre Blogger, ovvero Bloglovin’ e cliccando su questo link o nel box a fianco, potete seguire il blog, settare le notifiche e seguire più blog insieme senza avere la mail intasata. Inoltre, potete registrarvi a Bloglovin’ tramite facebook e così facendo probabilmente sarà più facile fare tutto.

 

Oggi comunque voglio parlarvi di una fiaba davvero interessante e carina, che l’autrice mi ha fatto conoscere e che non vedo l’ora di leggere. La fiaba si chiama Raghad, Regina di Nertita ed è stata scritta da Luana Silighini.

Questa fiaba tratta il tema importante dell’immigrazione e dell’integrazione, ed è ispirata ad una storia vera:

La favola è rivolta a bambini dai 10 anni in su e si ispira alla triste vicenda della ragazza undicenne, Raghad Hasoun, morta di diabete su una carretta del mare nel Canale di Sicilia – la tragedia è avvenuta nel mese di luglio scorso, a seguito del lancio da parte degli scafisti del suo zainetto contenente le medicine, vitali per lei. “Ho preso un po’ ad emblema quell’episodio nero per raccontare il dramma quotidiano vissuto da migliaia di bambini e dai loro genitori nelle acque che lambiscono la nostra terra”, scrive la giornalista professionista freelance, trentotto anni, che non poteva che trarre spunto dalla cronaca che tanto le sta a cuore. Ma poi alla tragicità dell’evento la fantasia dell’autrice suggerisce di andare oltre: e allora la piccola Raghad farà esperienza di un mondo sommerso, dove con gli abitanti diventeranno amici. Negli abissi profondi del mare in cui, nel lago rosa, la bambina sarà trasformata per magia in una stella marina, conoscerà “Il Regno di Nertita”: qui vivrà una nuova avventura. E una nuova vita. “Drammatica e realistica all’inizio, attraente poi. Input e messaggi importanti. Schema narrativo avventuroso e coinvolgente”.

L’uscita di questa fiaba è stata annunciata anche dall’Ansa, che ne ha dato la notizia. Qui “Notizia Ansa” potrete trovare il loro comunicato.

FB_IMG_1461176540945

La copertina è davvero bella e delicata, il tema interessante, attuale e delicato. Sono sicura che sia una fiaba da far leggere ai bambini e proprio per farla conoscere, Luana Silighini gira per le scuole, presentando questo libro a maestre e bambini.

Ma chi è Luana Silighini?

Luana Silighini, romana, 38 anni, laureata alla Sapienza di Roma in Scienze della Comunicazione, con specializzazione in giornalismo multimediale, è una giornalista professionista con grande passione per la scrittura e una forte predilezione per fotografia e reportage video. Formata all’edizione romana del Corriere della Sera, dal 2006 lavora per l’Ansa. Per l’agenzia si è occupata di tutti i principali settori, dalla cronaca alla cultura, fino al lifestyle e gli animali, realizzando prodotti completi, dal testo, alle foto, al video. Come freelance ha realizzato numerosi reportage per alcuni dei principali quotidiani italiani, dal Sole 24 ore, alla Repubblica, alla Stampa, al Tirreno. Varia e molto ricca anche la sua attività in radio e in tv, fin dalla collaborazione con Raiuno, Unomattina, per il programma “Notizie di Luca”, con Luca Giurato. Ha collaborato con Radio Rai, Radio Sapienza, Stream News e Radio Roma. Altrettanto rilevante l’attività sui siti on line, da Repubblica.it a LaStampa.it fino a IlFattoQuotidiano.it.

Link all’acquisto: Amazon (Cartaceo 14.48 €, ebook 7.99 €)

Che dire? Io trovo davvero interessante questa fiaba e credo la leggerò a breve. A voi interessa? La farete leggere ai vostri bambini, nipoti, parenti?

Fatemi sapere…

Scheggia

About Scheggia

Sono Scheggia ma in realtà sono Deborah e ho una passione sfrenata per la lettura. Entro in libreria ogni volta che ne ho l'occasione, passo ore e ore a guardare i libri, cerco le novità ma anche quelle che non lo sono più. Sono una di quelle lettrici che invadono casa di libri, ne compro in continuazione anche se ho già altre letture prese in precedenza. Amo il mondo dei libri e dell'editoria ed è per questo che la mia più grande aspirazione è entrare in una casa editrice e lavorarci. Io continuo a sperare!

Commenta se ti va, io sarò ben lieta di rispondere.