[Recensione] Uno splendido sbaglio di Jamie McGuire – La mia prima recensione

Eccomi qui con un nuovo post!
Prima o poi dovrò capire come salutare le persone che leggono (si, perché ho avuto il mio commento e sto ancora gongolando per la felicità) e che mi seguono, sperando che il numero aumenti considerevolmente.
Oggi voglio proporvi la mia prima recensione su un libro che in realtà ho letto qualche mese fa, in attesa di qualcosa di nuovo. Ieri sono andata in libreria e ho comprato Qualcosa di buono di Michelle Wildgen ispirata sia dalla trama che dal film.

Eh si! Da questo libro è stato tratto il film con Hilary Swank ed Emmy Rossum e quando ho visto il trailer mi ha ricordato molto Quasi amici.
Sono molto curiosa di leggere questo libro e spero di mettere a giorni una recensione.

Torniamo al motivo di questo post, ovvero la recensione di Uno splendido Sbaglio della serie Uno splendido disastro di Jamie McGuire.

Vi faccio leggere la trama pubblicata da Garzanti:

Agli occhi di tutti Cami è forte e indipendente. Al secondo anno alla Eastern University, vive sola e si paga gli studi facendo la barista al Red Door. Ma dietro quell’aria da ragazza determinata e testarda si nascondono tante insicurezze. Perché Cami è dovuta crescere in fretta, circondata dai suoi possessivi fratelli e da un padre che non ha mai approvato nessuna sua scelta.
Trent Maddox fa il tatuatore e sa come mettersi nei guai. Se nasce una rissa è stato lui a cominciarla e se c’è un cuore spezzato è quasi sempre colpa sua. Qualcosa nel suo passato gli ha lasciato ferite profonde mai rimarginate. Da quel momento ha chiuso il mondo fuori. C’è un solo avvertimento per quelli come lui: stargli alla larga.
Cami lo conosce bene. Ha visto tutte le sue conquiste e le sue bravate, e sta molto attenta a mantenersi sempre a distanza di sicurezza. Perché il fuoco è caldo e affascinante, ma quando ci si avvicina troppo si rischia di bruciarsi. Ma una sera si incontrano per caso e Trent le offre da bere. Senza un secondo fine, vuole solo esserle amico. Cami non ci crede e avverte subito il pericolo, non ha intenzione di farsi travolgere da lui come fanno tutte le altre. Non si può essere solo amiche di un ragazzo come Trent.
Eppure standogli accanto, giorno dopo giorno, scopre che il marchio Maddox, fatto di spavalderia e arroganza, è solo uno scudo per non soffrire. Uno scudo che nasconde un’inaspettata dolcezza. E provare a stare lontano da Trent diventa sempre più necessario, ma impossibile. Impossibile resistere ai suoi sguardi, a quegli occhi che sembrano aver scoperto le sue fragilità e vogliono solo proteggerla.
Fino a quando Trent confessa di volere qualcosa più dell’amicizia. E come dice suo fratello Travis, se un Maddox si innamora è per sempre. Così è stato per lui e la sua Abby.
Ma Cami non può permettere che questo accada. Sarebbe un grosso, imperdonabile sbaglio. Perché c’è una verità che Trent non conosce e lei deve fare di tutto perché non la conosca mai.

Vi dico subito che sono 288 pagine, che costa 16,40 € e che io non l’ho preso a prezzo pieno, avendolo letto sul Kindle Paperwhite, acquistando l’ebook quando tempo fa era in promozione, se non erro a 3,99 €.
Onestamente non credo avrei speso per il prezzo pieno, perché?
Il libro è piacevole, su questo non c’è dubbio ed è una lettura leggera che non chiede impegno, ideale magari durante un viaggio, al mare o semplicemente – come ho fatto io – per alleggerirsi dopo una lettura più impegnativa e durante il periodo di stress degli esami universitari.
La scrittura è semplice, l’autrice vuole raccontare quello che accade e soprattutto i sentimenti che sbocciano, tuttavia si rischia sempre di cadere un po’ nel banale, con la figura del maschio super figo che ha tutte le donne ai suoi piedi, della serie “schiocco le dita e ne trovo già tre”.
La figura di Cami mi è piaciuta molto. Questa sua idea di forza e indipendenza che già trovate nella trama, si sviluppa in tutto il libro anche se ovviamente ci sono momenti in cui è evidente il bisogno delle persone intorno a sé.
Viene dato spazio anche a personaggi diciamo secondari, personaggi che comunque aiutano a sostenere la trama.
Nel complesso è un libro carino, che non pretende d’essere un’enciclopedia o il best seller per eccellenza.
È sicuramente adatto a chi vuole sognare per un paio di giorni (massimo tre) perché vi assicuro che la storia tende a rapire il lettore: il punto forte di questo libro è che si vuole poi sapere come continua, come si arriva al finale e quando poi finisce tutto si avverte quel senso di vuoto che si ha quando si vorrebbe sempre qualcosa di più.

Lo comprerei di nuovo?

A prezzo pieno vi dico di no. Credo sia un prezzo un po’ troppo alto ed è un libro che si può leggere anche dopo diverso tempo, magari aspettando delle offerte online per chi possiede un ebook reader, oppure attendendo l’edizione più economica che di solito si aggira intorno ai 10€.

È un libro che sicuramente è adatto ad un pubblico femminile, soprattutto a quelle ragazze che vogliono sognare un po’ e vivono con quel pizzico di romanticismo che non fa mai male.

Voi cosa ne pensate? Lo comprerete?
Fatemi sapere cosa ne pensate e ricordate che quando un Maddox s’innamora, è per sempre!

Scheggia

Commenta se ti va, io sarò ben lieta di rispondere.